20 gennaio 2007. Tutto è relativo, forse

Quando dico che sono relativista (forse), si scandalizzano in molti — tranne rarissime e lodevoli (per me: per gli altri, esecrande) eccezioni che non a caso la pensano come me su questa delicata faccenda.

Però vorrei tanto che qualcuno mi spiegasse come mai in più parti d’Europa vige una legge che definisce reato la negazione dell’olocausto ebraico durante la seconda guerra mondiale; mentre in Turchia vige una legge che definisce reato l’affermazione dell’olocausto armeno durante la prima guerra mondiale.

È chiaro che c’è qualcosa che mi sfugge, a livello logico; perché a livello ideologico, invece, è tutto di una chiarezza abbacinante. Mi sembra…

Leave a comment

Your email address will not be published.

*