Giordano Bruno, libero pensatore

giordano-bruno_

 

È una di quelle date che mi sono incise nel cuore più che nella memoria. È il giorno in cui venne messo a morte il libero pensatore Giordano Bruno.

Chiamarlo “filosofo” mi sembra riduttivo, in quest’epoca in cui il termine è inflazionato e ridicolmente diffuso. Il Nolano certamente l’amava, la sapienza, e con essa la verità: al punto di sacrificar loro la vita, e nel pio modo orrendo previsto dalla Santa Inquisizione.

(Come per tutti gli anniversari, almeno per quelli che celebro io, il ricordo non si esaurisce certo doverosamente nel giorno deputato.  Per quanto mi riguarda, è piuttosto un fiume carsico che affiora, manifestando una persistenza indicativa di certi inderogabili punti fermi, costituzionali e costituenti. Senza, sarei un’altra.)

 

http://www.alessandracolla.net/2014/02/17/un-ricordo-per-giordano-bruno/

http://www.alessandracolla.net/2012/02/18/17-febbraio-1600-in-memoria-di-giordano-bruno/

http://www.alessandracolla.net/2012/02/17/di-cio-che-nasce-libero-%e2%80%94-gatti-e-filosofi/

http://www.alessandracolla.net/2010/02/17/17-febbraio-giornata-del-gatto/

http://www.alessandracolla.net/2010/02/17/per-giordano-bruno/

 

Leave a comment

Your email address will not be published.

*