Articles by Alessandra

Potete chiamarla convergenza di catastrofi, inveramento della Prima Legge di Murphy o semplicemente sfiga: fatto sta che mentre Oslo era sossopra io ero praticamente isolata dal mondo e impossibilitata a farmi un quadro preciso della situazione. Rientrata nella c.d. civiltà, sto seguendo l’evolversi della vicenda — cosa che mi riesce…

Read More

Grande scalpore su “Repubblica” per l’elenco dei docenti ebrei dell’università La Sapienza di Roma riemerso tra i flutti della Rete. Uguale scalpore, perfino con un po’ di sgomento, anche sul “Corriere della sera”: che in preda al panico confonde tempi e persone. E pensare che se sei anni fa un…

Read More

Rime per i miei governanti

Dal secolo delle rivoluzioni e dal profondo del mio cuore, un classico del diritto di resistenza. ♥ Amen, with all my heart! Shakespeare, Otello, V, 2. Alla signorina Vera Zassoulitch (anarchica russa) Vorrei che questa mia povera penna fosse un ferro rovente per bollarvi tra gli occhi la cotenna canaglia…

Read More

Torno dalla solita passeggiata al parco, dove ho avuto una lunga conversazione con uno dei legionari più antichi — non un veterano come me, ma insomma un buon frequentatore. Abbiamo parlato di tante cose, come ci càpita sempre, e anche di politica. Secondo lui, dovrei votare. Sa benissimo che non…

Read More

L’arancia azzurra striata di sangue

Una ventina d’anni fa, uno psichiatra francese mi disse che stava lavorando, insieme ad altri colleghi, a un progetto di monitoraggio e controllo in età scolare: nelle grandi città, il numero di bambini e adolescenti con turbe comportamentali era in costante aumento, e ad esso corrispondeva un deterioramento generale delle…

Read More

Italia: i colori di un amore

E così se n’è andata anche lei, poco meno che centenaria, mente lucidissima murata viva nella tomba che era divenuto il suo corpo. Per me è sempre stata “la signorina S.”, da quando ho memoria. Vecchia amica di famiglia, generosa e combattiva, una vita difficile e un unico grande amore…

Read More

Referendum: quattro “sì”, e vi spiego perché

I referendum si avvicinano, e qualcuno mi ha chiesto ragione dei quattro “sì” che campeggiano nel mio nuovissimo avatar su facebook. È presto detto: due sono per l’acqua, bene pubblico e vitale — perché non mi piace l’idea che qualcuno voglia seriamente lucrare sopra sor Aqua, la quale è multo…

Read More

Vivisezione: le solite scuse…

Un commento al mio post su Federparchi e Telethon recita testualmente: Cara Alessandra, ci terrei a precisare che “ricerca di base o sperimentazione in vivo o sperimentazione su modelli animali o sperimentazione animale o vivisezione” non sono sinonimi. Sicuramente avrai un parente che è stato malato ed è guarito, oppure…

Read More

Ballottaggio, entropia e vecchie zie

Il mio amico Alberto sollecita le mie impressioni sull’esito elettorale di Milano e sul prossimo ballottaggio. Non abito a Milano, e non voto. Farò un’eccezione per i referendum del 12-13 giugno — quattro “sì” secchi, perché l’acqua è di tutti e il valore vitale non ha un prezzo; perché la…

Read More