Berlusconi

Parigi — la Parigi che conosco, la Parigi che amo — Parigi non si è ancora ripresa dal terrore che l’ha devastata nelle ultime ore e io non ne posso già più di quelli che l’Europa, la civiltà, i valori dell’Occidente, la terza guerra mondiale eccetera. Come dicevo ieri con Giovanna Canzano, sembra che quasi…

Read More

Se c’è una cosa che invidio a Ugo M. Tassinari è la sua straordinaria capacità di mantenersi imparziale anche là dove sarebbe umanissimamente comprensibile un moto di sdegno o quantomeno di fastidio. Ne ho avuto la prova in tutti questi anni, seguendo il suo faticoso (e sofferto, anche) percorso —…

Read More

Dal sito www.effedieffe.com, un eccellente MAURIZIO BLONDET in versione (quasi) integrale. Aggiungo che proprio ieri, commentando con amici le prodezze di certe persone (che per anni si sono riempite la bocca con paroloni di cui, probabilmente, neanche erano in grado di comprendere la portata), è saltata fuori all’unisono una parola…

Read More

Franco Battiato, le troie e le donne

“Troia” non è una bella parola, ne conveniamo tutti. Anche perché attribuisce a un onesto animale turpi responsabilità che competono, per loro stessa natura, esclusivamente alla specie umana. Così, è comprensibile che l’esternazione di Franco Battiato abbia suscitato una vasta gamma di reazioni tutt’altro che lusinghiere nei suoi confronti, segnatamente…

Read More

“Una mattina mi son svegliato o bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao una mattina mi son svegliato ed ho trovato l’invasor” Il Paese è nel panico, inutile nasconderselo. L’incertezza non è più soltanto nel futuro, ma riguarda il presente, con un’urgenza che finora ci era stata risparmiata. Da…

Read More

Sic transit gloria mundi. La macelleria libica, con la sua esibizione dello scempio inflitto al colonnello Gheddafi  come in uno snuff movie su scala planetaria (meno vanto di non averne voluto vedere neanche un fotogramma), è già passata in secondo piano di fronte al teatrino franco-tedesco. Sul massacro del Raìs…

Read More

Bisanzio? È Sparta

Insomma ce l’hanno fatta. Da oggi, tanto per cominciare, l’IVA aumenta di un punto percentuale. Ho cercato di spiegare la cosa a mio figlio, più che altro per indurlo a frenare le sue esorbitanti richieste di preadolescente ignaro di meccanismi economici. Mi ha stoppato subito: «Ma come?!? C’è la crisi,…

Read More