Diritto di resistenza

  Oggi, 10 dicembre, si celebra la Giornata internazionale per i diritti animali. Che gli animali abbiano dei diritti, e che questi diritti vadano riconosciuti e rispettati, era già stato sancito nel 1978 dalla Dichiarazione universale dei diritti dell’animale; che questi diritti siano ben lontani dall’essere applicati, e quanto quella…

Read More

Parigi — la Parigi che conosco, la Parigi che amo — Parigi non si è ancora ripresa dal terrore che l’ha devastata nelle ultime ore e io non ne posso già più di quelli che l’Europa, la civiltà, i valori dell’Occidente, la terza guerra mondiale eccetera. Come dicevo ieri con Giovanna Canzano, sembra che quasi…

Read More

Ho ascoltato ieri con viva e vibrante indignazione (direbbe Crozza) le parole del presidente Napolitano, là dove denunciava l’antipolitica come patologia e fomite di eversione. Con tutto il rispetto, vorrei ricordare al Presidente che scopo e ragion d’essere della Politica è il bene comune: e il viaggiatore che si fosse…

Read More

Cari equidistanti/dubbiosi/curiosi che da giorni mi chiedete conto del mio coinvolgimento emotivo nei confronti del genocidio in corso a Gaza, ricorro alla formula della lettera aperta perché non ho tempo per rispondere privatamente a ognuno di voi, e poi perché credo che ripetere come stanno le cose non faccia mai…

Read More

Chi uccide Gaza

Gaza muore. Sta morendo proprio adesso, mentre papa Francesco lancia generici appelli alla pace e l’ONU lancia un appello al cessate il fuoco. In terra di Palestina, invece, si lanciano razzi e si buttano vite. Il tutto nella soave indifferenza dell’Occidente al completo o quasi, ben ammaestrato da un martellamento…

Read More

È incredibile come in Italia, oggi, possa dare più scandalo un solo tedesco morto che 13mila americani vivi. http://www.meridianionline.org/2013/10/14/il-pentagono-le-basi-militari-usa-italia/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+meridianionline+%28meRIdiani+-+Relazioni+Internazionali%29

Read More

«Prima ti ignorano; poi ti deridono; poi ti perseguitano; infine vinci». Questo, in sintesi, l’iter obbligatorio per ogni rivoluzione che si rispetti. Ora, l’antispecismo è di fatto una rivoluzione, ovvero un movimento teso al cambiamento radicale di uno stato di cose: in questo caso, l’inganno antropocentrista con tutti i corollari…

Read More

Apprendo ora dall’amica Rita Ciatti che «Pierpaolo Farina, l’autore dell’articolo in Qualcosa di… sinistra in cui confonde un’azione di disubbidienza civile con un attacco terroristico, scrive sulla sua bacheca: “È ora che la politica cominci a prendere sul serio e a reprimere, con la forza se è necessario, il nuovo…

Read More

Vengo da un’altra epoca. Un’epoca in cui si voleva ridisegnare il mondo, e le estreme — quelle serie, non quelle dei picchiatori inebetiti e indottrinati degli opposti schieramenti tanto graditi ai piani alti — le estreme, dicevo, non si fronteggiavano ma si confrontavano, e si spaccavano la testa a colpi…

Read More