Libero pensiero

Giordano Bruno, libero pensatore

  È una di quelle date che mi sono incise nel cuore più che nella memoria. È il giorno in cui venne messo a morte il libero pensatore Giordano Bruno. Chiamarlo “filosofo” mi sembra riduttivo, in quest’epoca in cui il termine è inflazionato e ridicolmente diffuso. Il Nolano certamente l’amava, la sapienza, e…

Read More

Gentile Signora Chiesa, sono un po’ imbarazzata nel doverLa importunare di nuovo e nel volgere di così breve tempo, ma vivaddio!, ce le servite su un piatto d’argento… È su tutti i media la notizia che il Santo Padre ha ricevuto in Vaticano la signora Rebecca Kadaga, portavoce del Parlamento…

Read More

Gentile Signora Chiesa di Roma, era da tanto che volevo scriverLe: ma poiché altri e più degni di me l’hanno fatto, in tempi remoti e recenti, ho sempre lasciato perdere — un po’ per pigrizia e un po’ per scoramento. Ora però, Signora Chiesa, mi scusi, non riesco più a…

Read More

L’ho sempre detto che il web è una grande risorsa. Anzi è “la” risorsa, o la Risorsa — come preferite. Fatto sta che càpito sullo straordinario Journal de Personne, “diario di nessuno” — ma in francese personne è femminile, quindi il diario è di nessuna: ovvero dell’autrice/attrice (una consonante in…

Read More

Di ciò che nasce libero — gatti e filosofi

Il 17 febbraio 1600 moriva sul rogo, in Campo de’ Fiori a Roma, Giordano Bruno da Nola. La sentenza di morte era stata pronunciata pochi giorni prima, l’8 febbraio. Riconosciuto colpevole di eresia, nel tragitto dal carcere al patibolo gli fu imposta la mordacchia perché non potesse parlare, e l’ultima…

Read More