Olocausto e olocausti

  Lo spirito della Pasqua in un’opera di Andrea Festa   Sta arrivando Pasqua, e io sono di pessimo umore. Lo sono sempre, per la verità: il peso delle infinite, atroci, immotivate e inutili crudeltà che la specie cui (sempre più mio malgrado) appartengo infligge ai non-umani in ogni maledetto…

Read More

Non mi è stato facile, nei giorni scorsi, tacere sui fatti di Parigi — a volte ci vuole più coraggio a star zitti che a parlare. Ma il punto è che gli eventi parigini si sono rivelati, almeno per me, sottilmente insidiosi: per come sono io, per formazione, per cultura,…

Read More

A proposito dell’utilizzo di armi chimiche in Siria, il segretario di Stato Usa ha dichiarato che «Il nostro senso di umanità è stato offeso». Ora, io all’epoca ero piccola, ma non mi ricordo che nessun segretario di Stato Usa abbia detto niente di simile a proposito del napalm e dell’Agente…

Read More

Dal blog Asinus Novus, una mia riflessione su Olocausto e olocausto animale. Provo sempre un certo imbarazzo di fronte alla posizione dell’Olocausto come “discrimen epocale” — rubo l’espressione alla filosofa Caterina Resta: vengo da una generazione per la quale l’Olocausto, che non era neppure noto con questo nome (il termine…

Read More