13 gennaio 2007. La Rosa, l'Olindo e le brave persone

Spero di non scandalizzare nessuno se chiamo assassini i coniugi di Erba che hanno sterminato i vicini di casa. E immagino che non sarà retorica interrogarsi sull’essenza del male — così sui due piedi mi viene in mente La banalità del male di Hannah Arendt, e azzardo che forse questa…

Read More

18 luglio 2006. Impotenza

È da qualche giorno che vorrei scrivere qualcosa sulla guerra in Medio Oriente. Ma proprio non mi riesce. Non ne sono capace. Tutto l’orrore, il disgusto e la rabbia che mi porto dentro mi paralizzano, e provo soltanto un disperante senso di impotenza. So di non essere la sola: e…

Read More

12 luglio 2006. Voglia di identità

Premesso che di calcio non ci capisco niente e che l’ultima volta che ho visto una partita, tolto questo campionato, è stata appunto Italia-Germania del 1982, mi scappa di dire un paio di cosucce. La prima è che non me la sento di biasimare senza appello le folle festanti che…

Read More

7 luglio 2006. Tempi duri per i bambini

A fronte della notizia allarmante che predice per il 2040 il raggiungimento del picco di 1 miliardo e 500 milioni di cinesi, le altre nazioni si portano avanti e prendono provvedimenti. Personalmente, trovo affascinanti le politiche di contenimento demografico messe in atto da due paesi apparentemente molto diversi fra loro…

Read More

29 giugno 2006. La posizione dell'uomo nel cosmo

Il titolo si riferisce a un celebre saggio del filosofo Max Scheler, partito bene (cioè da nietzscheano) e finito, con la conversione al cattolicesimo, un po’ meno bene (cioè da antropocentrista). Perché a guardare quello che sta succedendo in questi giorni, a me personalmente vien da pensare che l’uomo non…

Read More

21 giugno 2006. Giù le mani da Alessandro Magno!

Mi chiama un amico in odor di fascismo e mi dice: “tu che hai studiato il greco, mi dici cos’è successo l’altro giorno a Salonicco? Ci sono stati degli scontri fra i nazionalisti greci e la polizia, ma non sono sicuro di aver capito bene…”. Gli spiego pazientemente che il…

Read More

20 giugno 2006. Un principe piccolo piccolo

Per carità, mica voglio mettermi a parlare del Savoia inquisito… Lo fanno già gli altri. Però mi suona strano questo improvviso interesse per il personaggio, già noto da tempo per certe sue frequentazioni e stravaganze: si vede che il momento è quello buono, chissà…A non esser buoni sono solo loro,…

Read More

17 giugno 2006. "Alla donna disse…"

«Alla donna disse: “Io moltiplicherò grandemente le tue pene e i dolori della tua gravidanza; con dolore partorirai figli”» (Genesi 3,16) Tento di mettere un po’ d’ordine fra le mille scartoffie che occupano tavoli, sedie e ripiani di casa mia, quando m’imbatto in un titolo biblicamente minaccioso: “E tu partorirai…

Read More

17 giugno 2006. Uomini e topi

Le foto della sabbia insanguinata di Beit Lahiya hanno fatto il giro del mondo, proprio come le fantasiose accuse israeliane secondo cui il massacro di giovedì 8 giugno sarebbe stato opera di “gruppi palestinesi”. In Italia, menzione d’onore al quotidiano “La Stampa”: che ha avvalorato questa singolare tesi pubblicando un…

Read More

16 giugno 2006. Come è morto al-Zarqawi?

Dice: “è morto al-Zarqawi” — come se fosse morto accidentalmente, che so, cadendo da un’impalcatura o travolto da un’auto pirata il sabato sera. Credo che sarebbe più corretto dire che è stato assassinato dagli americani: ma mi rendo conto della crudezza di questa espressione – siamo o non siamo politicamente…

Read More