Caro diario

Caro diario, faccio outing

Caro diario, è uno di quei giorni che rivedi tutta la tua vita, e capisci che è giunto il momento di fare outing — vulgo, dirla tutta fuori dai denti. Ho appena saputo che, per l’ennesima volta, a una valida associazione animalista è stato impedito di partecipare a una manifestazione…

Read More

Lettera a Carlo

E così, amico mio, sono trascorsi cinque anni. Non mi sembra possibile, ma devo arrendermi all’evidenza. Non so se adesso, lì dove sei, possono fischiarti le orecchie: ma ti assicuro che parliamo di te, e ti pensiamo, con tale frequenza e intensità che certamente in qualche modo te ne dovrai…

Read More

Le mie nubi

In questi giorni di non-primavera e di estate stenta, invece di lamentarmi per il “maltempo” (non c’è mai un maltempo — c’è un tempo, che noi definiamo buono o cattivo a seconda di quello che antropocentricamente ci fa comodo in quel momento) mi sono concessa il lusso superbo di assaporare…

Read More