Perché non voto

Di cani, tassisti, padroni e leghisti

Trovo tristissima la storia del tassista ridotto in coma per aver investito un cane sfuggito alla padrona. Trovo ancora più triste che ci si sia soffermati poco e niente sulla sorte e sulla morte di questa povera bestia, colpevole soltanto di avere una padrona assolutamente cretina e irresponsabile: perché chi…

Read More

L’UE dice sì alla vivisezione: 25 settembre 2010, io c'ero! (4. – continua)

Per una volta, un pizzico di retorica e di intimismo ci può pure stare: io c’ero, ieri, alla manifestazione indetta per il 25 settembre e svoltasi in contemporanea in diverse città italiane per protestare contro l’approvazione della direttiva sulla sperimentazione animale votata l’8 settembre dal Parlamento europeo. Io c’ero, e…

Read More

L'UE dice sì alla vivisezione: ma in 17 hanno detto no (2. – continua)

Questo, invece, è l’elenco dei benemeriti europarlamentari che hanno votato contro la vergognosa direttiva UE sulla vivisezione: 1. Sonia ALFANO (IdV) 2. Francesca BALZANI (PD) 3. Paolo BARTOLOZZI (PdL) 4. Rita BORSELLINO (PD) 5. Andrea COZZOLINO (PD) 6. Rosario CROCETTA (PD) 7. Francesco DE ANGELIS (PD) 8. Luigi DE MAGISTRIS…

Read More

L'UE dice sì alla vivisezione (1. – continua)

… e così la Revisione della direttiva 86/609 sulla vivisezione si è risolta in un nulla di fatto — anzi, addirittura con un passo indietro rispetto alla bozza del 2008. «Una vergogna europea», si legge in rete. Non sono d’accordo. Perché l’Europa non esiste. Non esiste più da 65 anni….

Read More

Il peggiore amico dell'uomo

Non seguo molto le cronache, in questi giorni, ma mi par di capire che Gianfranco Fini si sia ficcato (o sia stato ficcato, come usa ai giorni nostri) in un bel ginepraio. Sarà contento Berlusconi, una volta tanto che non fa da puntaspilli istituzionale. Come ho già detto, nulla può…

Read More

"Viva Palestina": un progetto da sostenere!

Da Amal apprendo di un’iniziativa meritoria da sostenere come si può, per alleviare le sofferenze del popolo palestinese assediato nella Striscia di Gaza dall’occupante israeliano. I modi per contribuire sono tanti, chiunque troverà il modo di apportare un contributo. Leggete e fate girare. Il terribile massacro a bordo della nave…

Read More

Ancora (!) su destra e sinistra

Oggi non ho niente da fare. Sembra che lassù Qualcuno abbia dimenticato i rubinetti dell’acqua aperti, e non potendo andare in giro sotto questo cielo nero e inzuppato butto qualche parola al vento (ne arrivasse un po’, magari, a spazzar via questa nuvolaglia diluviante!). Mi pare fosse Bordiga a dire…

Read More

Le noie della villeggiatura

Sarà l’ozio vacanziero, sarà la quiete montana, fatto sta che quest’estate mi sembra noiosa. Non c’è nulla di nuovo nei militari italiani morti in Afghanistan: sono volontari, è vero, e fa parte del gioco. Ma suppongo che sia ugualmente seccante partire convinti di essere in missione di pace e poi…

Read More

Il morto e gli sciacalli

È incredibile come anche le cose apparentemente più banali riescano a tirar fuori il peggio dalle persone. La scomparsa prematura e improvvisa di Pietro Taricone, per esempio, se ha suscitato pressoché ovunque un moto di commozione collettiva (era giovane, bello, famoso eppure semplice, compagno e padre felice) ha anche dato…

Read More