Quisquilie e pinzillacchere

Il Savoia e l'anarchico

Sentite questa. Qualche anno fa un mio amico, anarchico come ai tempi in cui quello di anarchia era davvero il nome santo che aleggiava su certe labbra degnissime, ha presenziato alle celebrazioni per il 103° anniversario dell’attentato a Umberto I di Savoia per mano di Gaetano Bresci. Bene. L’altro giorno…

Read More

Mastella’s family: due o tre cose che so di lei

Un’amica ha avuto la splendida idea di aggiungermi alla sua mailing list, e così ogni tanto vengo a conoscenza di notizie sorprendenti e anche un tantino inquietanti come questa che appiccico qui sotto (perché non sta scritto da nessuna parte che debba inquietarmi tutta da sola), e che la mia…

Read More

I comunisti non mangiano i bambini. Ma scrivono male.

Leggo sull’“Unità” di oggi: «Io ho fatto solo la corte a dei senatori, in maniera solare e lineare». Si schernisce dietro un romantico corteggiamento Silvio Berlusconi dopo che la Procura di Napoli lo ha iscritto nel registro degli indagati per corruzione e per istigazione alla corruzione. Ora, non m’importa niente…

Read More

Silvio Calzolari, l'islamista che sarebbe piaciuto a Oriana Fallaci

A volerla dire tutta, mi sa che Oriana Fallaci è sulla buona strada per fare più danni da morta che da viva. O almeno è l’impressione che si ricava leggendo del proliferare di mille iniziative volte a rinsaldare e diffondere il verbo fallace più che fallaciano tanto caro a mille…

Read More

Se io fossi di destra /3: Casarini

Non sono di destra. Ma se lo fossi proverei ad interrogarmi sulle ragioni che hanno spinto il leader dei “disobbedienti” Casarini a proporre una sorta di tregua invitando gli ultras a marciare con lui e la sua gente a Genova. Certo, Casarini non è Togliatti; son passati 70 anni da…

Read More

Se io fossi di destra /2: Santanché

Non sono di destra. Ma se lo fossi, l’ingresso di Daniela Garnero in Santanché nel nuovo partito di Storace mi offrirebbe più di un motivo per meditare sul senso profondo della parola “destra” e sulla mia appartenenza a tale schieramento. E probabilmente m’indurrebbe a passare a sinistra.

Read More

Se io fossi di destra /1: Lenin

Non sono di destra. Ma se lo fossi caldeggerei la proposta di Oliviero Diliberto sulla traslazione della salma di Lenin in Italia, visto che in una riunione al Cremlino fu proprio Lenin a dire di Mussolini: «In Italia, compagni, in Italia c’è solo un socialista capace di guidare il popolo…

Read More

Bologna: la manifesta superiorità (numerica) della chiesa

L’altra sera prestavo un orecchio un po’ distratto a un talk-show incentrato sulla faccenda bolognese del “no alla moschea”. A parte il blablabla stucchevole sulla sicurezza della cittadinanza messa a rischio, parrebbe, soltanto dai musulmani (ma quelli della “Uno” bianca, per dire, cos’erano?), c’era qualcuno particolarmente e sinceramente orripilato dall’idea…

Read More

Chiedete (a Kerry) e vi sarà dato (il Taser)

Leggo: USA : poliziotti con Taser arrestano giovane per domanda a Kerry di Rico Guillermo L’episodio in cui due poliziotti muniti di Taser hanno arrestato uno studente 21enne dell’Universita’ della Florida che poneva insistentemente domande scomode a John Kerry ha fatto il giro della rete ed ha suscitato commenti di…

Read More

Prodi sì, ma non in italiano

Un po’ di zapping selvaggio, e incappo nella signora Flavia Franzoni in Prodi (avete presente il Romano?), “docente di tecniche del welfare” (?), che dichiara all’intervistatrice «Io quando parlo coi miei studenti parlo che la responsabilità etc.». Confesso la mia ignoranza: non sapevo che si potessero insegnare le tecniche del…

Read More