Ritagli

«Le rivoluzioni nascono a marzo»

Mi dicono che giri in rete uno scritto dal titolo pressoché identico — Le rivoluzioni nascono di marzo. “Le rivoluzioni nascono a marzo”, invece, è il sottotitolo di un pezzo che scrissi per il n. 246 della rivista “Orion” nel marzo 2005: Il Diciannove. Formidabile quell’anno – ovvero le rivoluzioni…

Read More

Il peggiore amico dell'uomo

Non seguo molto le cronache, in questi giorni, ma mi par di capire che Gianfranco Fini si sia ficcato (o sia stato ficcato, come usa ai giorni nostri) in un bel ginepraio. Sarà contento Berlusconi, una volta tanto che non fa da puntaspilli istituzionale. Come ho già detto, nulla può…

Read More

Pensieri in un giorno di pioggia

Ieri è stata una giornata di quelle infelici, proprio. A parte il tempo atmosferico, che non aiuta per niente — e sapere che l’11 maggio del 1910 a Milano e in Lombardia nevicava non è di particolare conforto — per tutto il giorno sono stata martellata da cose come cani…

Read More

Israele: reti, retate e (un po' di) buonsenso

A quanto mi dice un amico, in sede parlamentare sarebbe stata chiesta l’applicazione di qualcosa che assomiglia abbastanza a una “maxi retata” per tutti i siti e i blog che esprimono disaccordo e/o ostilità a Israele: mi riservo di verificare. Fortunatamente, a questa notizia allarmante fa da contrappeso quella, proveniente…

Read More

… e l'Italia si tiene le bombe americane

da Bye bye Uncle Sam Tallin (Estonia), 22 aprile – Malgrado quanto chiesto da cinque Paesi NATO guidati dal Belgio gli Stati Uniti non hanno la benché minima intenzione di ritirare dall’Europa le circa 200 bombe atomiche tattiche dispiegate in Europa, di cui 90 solo in Italia. Lo ha chiarito…

Read More

El Baradei: "Israele pericolo numero uno in M.O."

«È Israele il pericolo numero uno in Medio Oriente, per via delle armi nucleari che possiede»: l’ha detto senza mezzi termini in una conferenza stampa il direttore generale della AIEA, Mohammed El Baradei. Lo scatto del solitamente laconico dirigente dell’ONU è stato riportato dall’agenzia cinese Xinhuanet.

Read More

Padri, papi, madri e figlie

È da stamattina che sto ridendo. Precisamente da quando ho letto questo: Fonte: “Il corriere del mezzogiorno” Ecco la bella Noemi, la diciottenne che chiama Berlusconi «papi» «Per me Silvio è un secondo papà: mi telefona e lo raggiungo. Poi insieme cantiamo le canzoni di Scugnizzi» Dal nostro inviato PORTICI…

Read More

Sostituito Manuel Musallam

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 25 APR – Israele ha fatto smontare il palco fatto costruire per il papa dall’Anp davanti al campo profughi di Haida a Betlemme. Secondo le autorita’ di Tel Aviv la struttura, preparata in vista della visita di Benedetto XVI, era troppo vicina alla barriera di…

Read More

Donne rifatte, donne da rifare

Tempo fa, dal parrucchiere (e dove, se no?), sfogliando un settimanale gossipparo mi sono imbattuta nelle foto di una abbastanza nota bellona còlta dall’obiettivo a spasso con la prole: in quelle foto, però, la bellona non era più tale. Anzi. Non ho idea di quale macellaio possa averle messo addosso…

Read More